minsk11
 
Camera di Commercio Italia-Belarus - Link Utili
 

 
Oggi...

Oggi è Sabato
02 Agosto 2014

Sono le ore 02:21
Diventa Socio!


Scarica il documento,
compilalo con i tuoi dati
e invialo via fax al numero 06.6556128.
Clicca qui per maggiori
dettagli.

Scarica il modulo

Chi è online

Utenti Online:
Visite al sito:
Comunicato Stampa

Bielorussia: le eccellenze del made in Italy in mostra a Minsk

Del 18-12-2012

 

Le eccellenze del made in Italy in mostra in Bielorussia. Si é tenuta il 10 e l'11 dicembre, organizzata dall'Ambasciata italiana a Minsk, un'iniziativa dedicata alla promozione dell'enogastronomia e della moda del nostro paese. Notevole apprezzamento é stato espresso dalla stampa: il quotidiano "Respublica" (uno dei piu' diffusi nel paese) ha parlato dell'evento come di una "grandiosa festa della moda e dello stile italiano" e di uno "splendido regalo dell'Ambasciata italiana al nostro paese in occasione delle imminenti feste natalizie".

All'iniziativa, organizzata in collaborazione con la Camera di commercio italo-bielorussa, hanno preso parte più di 15 aziende italiane, prevalentemente provenienti da regioni del Centro e del Sud Italia (Lazio, Campania, Puglia e Calabria), ma con la qualificata presenza di quelle del Nord (Veneto ed Emilia Romagna). La serata dell'11 e' stata aperta da una sfilata di moda, nel corso della quale e' stata presentata la nuova collezione di "Creazioni Antonella", azienda di Pesaro fortemente incentrata sulla qualità e sull'utilizzo di materiali esclusivamente italiani.

 

 

Comunicato Stampa

Sviluppo economico-sociale della Repubblica di Belarus nel periodo di gennaio-agosto 2012

Del 19-10-2012

 

Lo sviluppo economico nel periodo di gennaio-agosto 2012 è caratterizzato dai seguenti parametri quantitativi e qualitativi.

È stata raggiunta la crescita del PIL pari al 2,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Lo sviluppo del settore manifatturiero contribuisce all’aumento della produzione industriale (+8,1%).

I più elevati tassi di crescita si registrano nei seguenti settori: chimico
(+42,5 %), produzione di mezzi di trasporto (+16,7%), petrolchimico (+16,5%), farmaceutico (+12,8%), articoli di gomma e materie plastiche (7,1%), prodotti alimentari (+5,4%), calzaturiero e del cuoio (+4,3%), tessile e dell’abbigliamento (2,3%), produzione metallurgica (2,1%), cellulosa, carta e cartone (+1,6%).

La quota di prodotti innovativi nelle vendite era pari al 17,1%.

Il tasso di crescita della produzione agricola era pari al 7,1%.

Il volume degli investimenti in capitale fisso è diminuito del 15,9% rispetto al periodo di gennaio-agosto 2011 in seguito al calo dei volumi dell’edilizia abitativa.

Gli indici finanziari si caratterizzano dalla crescita dei ricavi dalla vendita dei prodotti, lavori e servizi e degli utili netti, nonché della redditività delle vendite sia nell’industria (+12,6%) sia nel settore agricolo (14,8%). Allo stesso tempo è diminuito il numero delle imprese passive (del 10,6%).

La situazione sociale rimane stabile. Il tasso della disoccupazione alla fine di agosto 2012 era pari allo 0,6% della popolazione economicamente attiva.

La crescita del reddito reale della popolazione del 10,5% ha contribuito alla crescita del commercio al dettaglio in tutti canali distributivi del 10,6% nonostante l’aumento dei prezzi al consumo del 14,6% rispetto al livello del dicembre 2011.

Si stanno rafforzando le tendenze positive nel commercio estero. Nel periodo di gennaio-agosto 2012 il saldo del commercio estero dei beni e servizi (calcolato secondo il metodo della bilancia dei pagamenti) era positivo e pari ai 3,8 miliardi di dollari USA. La quota del saldo nel PIL era pari al 10,3%.

Allo stesso tempo è stato raggiunto un tasso di crescita delle esportazioni di beni e servizi (+22,4%), molto più elevato rispetto a quello delle importazioni (+5,1%).

Rispetto al periodo del gennaio-agosto 2011 il saldo è migliorato del 5,1 miliardi di dollari, a ciò ha contribuito il saldo positivo nel commercio di beni (1,9 miliardi di dollari) e di servizi (1,9 miliardi di dollari).

L’aumento delle esportazioni di 6,2 miliardi di dollari è dovuto all’incremento significativo del volume delle vendite dei prodotti bielorussi del 23,6%. L’indice dei prezzi medi all’esportazione è diminuito del 0,1%. Il volume delle esportazioni dei prodotti energetici è aumentato del 27,7%, dei prodotti intermedi – del 33,5%, dei beni d’investimento – del 15,8%, dei beni alimentari – del 20,7%. Allo stesso tempo il volume delle vendite dei beni di consumo non alimentari è diminuito del 7,5%.

Il miglioramento della situazione nel commercio estero era accompagnato dall’eccesso costante dell’offerta di monete estere rispetto alla domanda sul mercato interno. Questo fattore insieme all’arrivo della terza tranche del credito di Fondo anticrisi della Comunità Economica Eurasiana (EvrAzES) per l’ammontare di 440 milioni di dollari ha permesso di aumentare il volume di riserve in oro e monete estere del Paese fino a 8,1 miliardi di dollari. Inoltre, la Repubblica di Belarus ha eseguito tutte le passività esterne e interne in valuta estera. 

Il budget consolidato è stato chiuso con un avanzo pari a 4,3 trilioni di rubli bielorussi, cioè l’1,4% del PIL.

La riduzione degli squilibri negli scambi economici con l’estero attraverso una politica equilibrata nei settori macroeconomico, fiscale e monetario determina una stabilità relativa del tasso di cambio del rublo bielorusso.

La stabilità nel settore monetario e del credito, a sua volta, ha consentito di procedere ad una politica di una graduale riduzione del tasso di rifinanziamento (dal 45 al 30% al 12 settembre 2012). Inoltre, tutte le banche eseguono le norme di liquidità e di sufficienza del capitale, mentre vengono registrati aumenti di depositi bancari in rubli della popolazione.

Quindi, la crescita economica nel periodo di gennaio-agosto 2012 è stata raggiunta in una situazione di miglioramento dei parametri macroeconomici di bilancio esterno ed interno, rallentamento dei processi di inflazione e raggiungimento del saldo positivo del commercio estero.

Comunicato Stampa

Missione Economico Istituzionale in Bielorussia 10-15 settembre 2012

Del 06-09-2012

 

 

La Camera di Commercio Italia-Belarus, effettuerà una missione economico-istituzionale in Bielorussia dal 10 al 15 settembre p.v.

In tale occasione accompagnerà degli imprenditori  del Sud d’Italia interessati ad avviare relazione commerciali con la Bielorussia a seguito del meeting del 28 giugno organizzato da questa Camera in collaborazione con la Camera di Commercio di Bari.

La delegazione sarà guidata  dal nostro Capo di Rappresentanza,  Dott. Paolo Di Lullo, che incontrerà diversi Rappresentanti Istituzionali della Bielorussia allo scopo di incrementare l’interscambio tra le PMI italiane e quelle bielorusse.
Il 10 settembre, nell’ambito della missione il Dott. Di Lullo, insieme alla delegazione italiana, incontrerà il Dott. Guido Boni, Vicario Ambasciata d’Italia in Bielorussia,   al fine di approfondire le opportunità offerte dalla Bielorussia in riferimento ai potenziali investimenti  da parte delle imprese del Sud d’Italia.

 

Comunicato Stampa

Fiera internazionale

Del 25-07-2012

 

La Camera di commercio Italia-Belarus informa che dal 2 al 5 ottobre  2012 si terrà 31-a Fiera Internazionale dell’industria leggera bielorussa. Saranno presenti tutti I produttori bielorussi dell’abbigliamento/calzature/filati/tessuti/accessori. Presso la fiera ci saranno le presentazioni, sfilate, etc. Tutto sommato la Fiera e’ un perfetto chance per fare il primo passo per entrare nel mercato non solo bielorusso, ma anche quello russo.

Per ulteriori informazioni vi preghiamo di rivolgervi alla nostra Camera di commercio.

Comunicato Stampa

Salone Internazionale "Il Mondo di Metallo"

Del 17-07-2012

 

Dal 18 al 20 settembre 2012 a Minsk si svolgerà il 5º Salone Internazionale “Il Mondo di Metallo”.

L’obiettivo principale dell’evento è l’instaurazione di contatti diretti tra le aziende di settore bielorusse e straniere, l’attrazione degli investimenti, tecnologie e attrezzature moderne nell’industria metallurgica bielorussa.

Dal programma della fiera sono previsti seminari, aste di gara, tavole rotonde tra i rappresentanti delle aziende e degli istituti di ricerche dell’Accademia delle Scienze di Belarus.

Per ulteriori informazioni vi preghiamo di contattare la nostra Camera di Commercio.

 
   1 2 3 -> | Fine
 
 

 
 
www.italy-belarus.com - Via Silvio Sbricoli, 14 - 00148 Roma - Tel. 06.6556128 - Fax. 06.6556128
Powered by Ciemme Site